TORINO, LA SACRA DI SAN MICHELE E FESTIVAL DEI TULIPANI

Val Chisone, Forte di Fenestrelle, Sacra di San Michele, Torino, Residenza Reale di Stupinigi, Superga, Pralormo

11/13 Aprile

1° Giorno – Partenza per il PIEMONTE. Arrivo in Val Chisone, valle alpina confinante con la Val di Susa che ospita il grande complesso del FORTE DI FENESTRELLE sul crinale del Monte Orsiera dove si adagia una grandiosa e possente “muraglia” proprio dalle sembianze di quella “cinese”. Un “gigante dormiente” così chiamato dalle persone locali, che corre per circa 5 km fino alla vetta del monte e perfettamente integra nelle sue ciclopiche dimensioni di fortezza con bastioni, polveriere, garitte, torri, un tunnel di ben 4000 scalini ecc. Ingresso e visita della parte più bassa facilmente accessibile del Forte San Carlo detta anche “la passeggiata reale”. Al termine della visita pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento e visita guidata alla SACRA DI SAN MICHELE, complesso architettonico collocato sul monte Pirchiriano, all’inizio della Val di Susa, in eccezionale posizione panoramica. L’abbazia già dei Benedettini ed ora tenuta dai Rosminiani, occupa con le sue spettacolari costruzioni la vetta rocciosa del monte; sorse nel X secolo su luogo sacro al tempo dei Longobardi al culto di San Michele. Umberto Eco si è ispirato a questa abbazia per ambientare il suo celebre romanzo “Il nome della rosa”. Trasferimento a TORINO, cena e pernottamento in hotel.

2° Giorno – Incontro con la guida e visita della città: Piazza Castello, Palazzo Reale, Galleria Sabauda, Palazzo Carigano, Piazza San Carlo, la Mole Antonelliana monumento simbolo della città di Torino che ospita al suo interno il Museo del Cinema, il Duomo e la cappella della Santa Sindone, etc. Pranzo pasquale e proseguimento delle visite: Parco del Valentino, Borghetto Medievale, il Castello del Valentino, il Monte dei Cappuccini, la chiesa Gran Madre di Dio, etc. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

3° Giorno – Trasferimento a STUPINIGI e visita guidata della celebre Palazzina di Caccia, capolavoro di Filippo Juvarra, facente parte del circuito delle residenze sabaude in Piemonte, proclamato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Riaperta al pubblico dopo importanti lavori di restauro, la Palazzina di Caccia è fra i complessi settecenteschi più straordinari in Europa con i suoi arredi originali, i dipinti, i capolavori di ebanistica, etc. Proseguimento per SUPERGA e visita della Basilica, gioiello architettonico settecentesco progettato sempre da Filippo Juvarra su un colle dove si ammira un panorama mozzafiato sulla città di Torino. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio proseguimento per PRALORMO, borgo situato in posizione strategica tra le estreme propaggini del Pianalto e l’inizio del Roero. All’arrivo visita al “Messer Tulipano”. Il lussureggiante parco che domina il paese di Pralormo diventa uno straordinario ambasciatore di primavera vestendosi con oltre 100.000 fiori tra tulipani e narcisi che danno ogni anno il benvenuto alla primavera nello splendido parco progettato nel XIX secolo da Xavier Kurten, architetto di corte e autore dei più importanti giardini delle residenze sabaude. Al termine, partenza per il rientro in con arrivo previsto in serata.

€ 345.00     supplemento singola €  55.00

La quota include: bus – hotel 3/4* – pasti con bevande, visite guidate ed escursioni come programma – accompagnatore La quota non include: gli ingressi – eventuale tassa di soggiorno.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

ALTRE PROPOSTE

SOGGIORNO MARE CON ESCURSIONI RIVIERA DI OSTUNI

MERCATINI SUL LAGO A LUGANO E MUSEO DEL CIOCCOLATO

LA CARINZIA ED IL LAGO DI BLED

Genga: il presepe vivente più grande del mondo

© Sissi Viaggi - BW

Oplomachia S.r.l. - P.IVA 02266880505

Sede legale - Via C. Matteucci, 38 - 56124 PISA

Pisa - Via Benedetto Croce, 87/89 – 56125 PISA – Tel. 050/42002

Livorno - Agenzia You And Destination - Via Di Salviano, 14 - 57122 LIVORNO