PERLE LAZIALI

 

Orte Sotterranea, il Sacro Speco di Subiaco, Certosa di Trisulti, Sermoneta, Giardini di Ninfa

 

01/02 Giugno

 

1° Giorno – Partenza per il LAZIO. Arrivo ad ORTE, incontro con la guida e visita tra palazzi antichi, i musei, le chiese e le porte storiche che rendono Orte un paese unico nel suo genere. Nel centro storico ortano è infatti possibile apprezzare l’opera degli etruschi, le costruzioni di età romanica e gli stili architettonici tipicamente medievali. Il centro cittadino vanta una continuità di vita dalla fine dell’età del Bronzo ai tempi odierni. Visita della Orte sotterranea, dove nel corso di quasi 2500 anni di vita ininterrotta, sono state ricavate la rete di rifornimento idrico (cunicoli, cisterne, pozzi) e di evacuazione delle acque reflue, i magazzini, i depositi, le cantine, le stalle, le colombaie, alcuni vani di abitazione, i laboratori artigianali, i lavatoi, le fontane, i triclini estivi, i vivai e i luoghi di delizie di giardini privati. Terminate le visite tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento del viaggio per SUBIACO “il primo monastero di San Benedetto”, cittadina che fa parte dei “Borghi più belli d’Italia”. All’arrivo incontro con la guida locale e visita dei luoghi del Santo: il Monastero di San Benedetto, conosciuto in tutto il Mondo come “il Sacro Speco”, sorto sopra la Grotta dove San Benedetto predicò i primi anni di vita monastica. Terminate le visite proseguimento per FIUGGI o dintorni, sistemazione alberghiera, cena e pernottamento.

 

2° Giorno – Visita alla CERTOSA DI TRISULTI, un monastero posto nella così detta Selva d’Ecio a 825 m di altitudine, costruita nel 1200. All’arrivo visita guidata alla Chiesa di S. Bartolomeo, dell’antica farmacia etc. Di seguito ci dirigeremo verso SERMONETA, cittadina affacciata sulla Pianura Pontina e visita del centro: la Collegiata di Santa Maria Assunta, gioiello d’arte romanico gotica del XIII secolo e del Castello Gaetani costruito nel XII secolo è tra i meglio conservati del Lazio. Visita del caratteristico borgo e pranzo in ristorante. Trasferimento al vicino GIARDINO DI NINFA; dichiarato Monumento Naturale dalla Regione Lazio nel 2000 al fine di tutelare il giardino storico di fama internazionale, l’habitat costituito dal fiume Ninfa, lo specchio lacustre da esso formato e le aree circostanti che costituiscono la naturale cornice protettiva dell’intero complesso, nelle quali è compreso anche il Parco Naturale Pantanello. All’interno del giardino di Ninfa si incontrano varietà di magnolie decidue, betulle, iris palustri e una sensazionale varietà di aceri giapponesi, inoltre a primavera i ciliegi e meli ornamentali fioriscono in maniera spettacolare ed oltre 1300 piante diverse si possono ammirare negli otto ettari di giardino. Ingresso e visita guidata dei giardini che in questo periodo dell’anno raggiungono il loro massimo splendore. Partenza per il rientro in sede.

 

€ 180,00 supplemento camera singola: € 25,00

 

La quota include: bus –hotel 3/4* – pasti con bevande, visite guidate ed escursioni come programma – accompagnatore.

La quota non include: eventuali ingressi e tasse di soggiorno

RICHIEDI INFORMAZIONI

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

ALTRE PROPOSTE

CASTELLO DI MIRAMARE, ISOLE BRIONI E LAGHI DI PLITVICE

SPLENDIDA CORSICA

LA CARINZIA ED IL LAGO DI BLED

Torino Museo Egizio e Venaria Reale

© Sissi Viaggi - BW

Oplomachia S.r.l. - P.IVA 02266880505

Sede legale - Via C. Matteucci, 38 - 56124 PISA

Pisa - Via Benedetto Croce, 87/89 – 56125 PISA – Tel. 050/42002

Livorno - Agenzia You And Destination - Via Di Salviano, 14 - 57122 LIVORNO