PADOVA: VAN GOGH, MONET E DEGAS

 

Domenica 19 Gennaio

 

Partenza per il VENETO. Arrivo a Padova, ingresso e visita guidata alla mostra. Palazzo Zabarella ospita, in esclusiva per l’Italia, oltre settanta capolavori di Edgar Degas, Eugène Delacroix, Claude Monet, Pablo Picasso e Vincent van Gogh e altri, che celebrano Paul e Rachel ‘Bunny’ Lambert Mellon. La mostra, curata da Colleen Yarger, presenta una preziosa selezione di opere provenienti dalla Mellon Collection of French Art dal Virginia Museum of Arts, che copre un arco cronologico che dalla metà dell’Ottocento, giunge fino ai primi decenni del Novecento, compreso tra il Romanticismo e il Cubismo. Figlio dell’imprenditore, uomo tra i tre più ricchi d’America, banchiere e Segretario al Tesoro degli Stati Uniti Andrew Mellon, anch’egli importante collezionista d’arte, che fu determinante per la nascita della National Gallery of Art di Washington nel 1937, Paul Mellon ha donato alla National Gallery oltre mille opere provenienti sia dalla collezione del padre che dalla propria. I suoi studi a Yale e a Cambridge gli instillarono un grande interesse nei confronti dell’arte inglese, ma è solo dopo il matrimonio con Bunny Lambert, appassionata d’arte e convinta francofila, che i Mellon iniziarono ad acquistare capolavori d’arte francese. Oltre alle donazioni alla National Gallery di Washington, i coniugi regalarono un importante nucleo di opere francesi al Virginia Museum of Fine Art di Richmond, oltre a lavori d’arte inglese e americana. E sono queste opere d’arte francese che vedremo esposte a Palazzo Zabarella, che rispecchiano la personale sensibilità dei Mellon e il loro eccezionale gusto collezionistico. Al termine tempo a disposizione per il pranzo libero e per una passeggiata nel centro storico per ammirare Piazza delle Erbe e la contigua Piazza della Frutta: le due piazze sono separate dall’imponente Palazzo della Ragione, chiamato popolarmente “il Salone” in quanto la sala pensile al primo piano è uno dei più grandi ambienti coperti d’Italia. Nella vicina Piazza dei Signori si trovano la trecentesca Torre dell’Orologio e l’elegante marmorea Loggia del Consiglio. La Basilica di Sant’Antonio, detta comunemente “Il Santo”, venne eretta in forme romanico-gotiche fra il 1232 e la metà del ‘300 per custodire la tomba di S. Antonio da Padova. Nel pomeriggio partenza per il rientro in sede.

 

€ 65.00

 

La quota include: bus – accompagnatore – ingresso e visita guidata alla mostra

RICHIEDI INFORMAZIONI

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

ALTRE PROPOSTE

Torino Museo Egizio e Venaria Reale

”MATERA EXPRESS” CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019

Linz, PRAGA e lo spettacolare castello di ČESKỲ KRUMLOV

Milano: l’ultima cena di Leonardo

© Sissi Viaggi - BW

Oplomachia S.r.l. - P.IVA 02266880505

Sede legale - Via C. Matteucci, 38 - 56124 PISA

Pisa - Via Benedetto Croce, 87/89 – 56125 PISA – Tel. 050/42002

Livorno - Agenzia You And Destination - Via Di Salviano, 14 - 57122 LIVORNO