IL “SALTO DEGLI SPOSI”, LA VALCAMONICA ED IL LAGO D’ISEO

Iseo, Boario Terme, Montecampione, Ponte di Legno Tonale, Montisola, Peschiera Maraglio, Clusone, Pizzo della Presolana, Salto degli Sposi, Bienno, Lovere, Pisogne, Franciacorta, Rodengo

24/27 Agosto

1° Giorno – Partenza per il LAGO D’ISEO, pittoresco lago formatosi con il ritiro del ghiacciaio della Valcamonica. Arrivo e visita della località di ISEO; dalle origini medievali di cui conserva ancora tracce di alcuni edifici nel centro storico; mentre il lungolago è stato risistemato nell’ottocento, nella piazza principale si trova il primo monumento a Giuseppe Garibaldi. Terminata la visita proseguimento per la vicina BOARIO TERME, località inserita all’inizio della Val Camonica; detta anche Camunia, è una delle valli più estese d’Italia, con i suoi 100 km di paesaggi montani alternati a pascoli, zone boschive e impianti sciistici organizzati. Sistemazione alberghiera e pranzo. Nel pomeriggio saliremo in bus fino a MONTECAMPIONE, moderna stazione di villeggiatura, dalla quale si possono ammirare stupendi panorami sul lago d’Iseo. Nata all’inizio degli anni ’70, Montecampione si è progressivamente sviluppata come un grande villaggio aperto, sempre attento all’impatto ambientale, alla funzionalità e alla completezza dei servizi offerti; i complessi residenziali sono due: uno a 1200 metri e l’altro a quota 1800 metri che sono uniti tra loro sia da una strada sia dagli impianti di risalita che creano, un unico circuito sciistico in inverno, ed un ottimo ambiente favorevole per escursioni e passeggiate in estate. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

2° Giorno – Percorreremo la Val Camonica fino a giungere a PONTE DI LEGNO, località che con la sua raffinata eleganza, ha saputo mantenere nel tempo il fascino del paese di montagna. Il silenzio e la magia del luogo sono un richiamo irresistibile per coloro che cercano un contatto profondo con la natura. Immerso in un ampio e soleggiato altipiano a 1.258 metri d’altitudine, Ponte di Legno è un’importante stazione climatica e un centro turistico montano, estivo ed invernale, considerato da tutti la capitale indiscussa dell’Alta Val Camonica. Una cabinovia collega in soli 14 minuti Ponte di Legno a Passo Tonale, offrendo durante il tragitto un bella vista sulle montagne dell’Alta Val Camonica. L’incantevole isola pedonale offre varie opportunità. Passeggiata in centro e tempo a disposizione per relax o shopping. In tarda mattinata rientro in hotel e pranzo. Nel pomeriggio, trasferimento a Sulzano per effettuare un’escursione in battello sul Lago d’Iseo fino a giungere sul MONTISOLA, la più grande isola lacustre d’Italia, ricca di vigne, ulivi e frutteti risente dello splendido clima del lago ed è una meraviglia della natura. Effettueremo una passeggiata al centro storico di PESCHIERA MARAGLIO. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel cena e pernottamento.

3° Giorno – Visita alla cittadina di CLUSONE, dove il tempo è scandito dallo stupendo Orologio Astronomico Fanzago. Effettueremo una passeggiata lasciandoci affascinare da palazzi arricchiti da affreschi che narrano il suo periodo di maggiore splendore artistico, culturale e commerciale, sotto la dominazione della Serenissima. La Basilica di Clusone, con l’imponente scalinata è una struttura monumentale a una sola navata arricchita da otto altari e dominata dal bellissimo Altare Maggiore. Terminata la visita proseguimento per il passo della PRESOLANA, un percorso che ci permetterà di ammirare stupende cime come il Monte Scanapà ed il Pizzo della Presolana, la montagna più famosa delle alpi Orobie Bergamasche. Giungeremo a quota 1297 mt ed effettueremo una sosta, per godere la vista sulle montagne e per effettuare una breve passeggiata, per nulla impegnativa, che ci condurrà ad un panorama adrenalinico: il “Salto degli Sposi”; balcone a strapiombo sulla Val di Scalve dal quale si può ammirare il famoso e spettacolare paesaggio, così selvaggio e aspro. Terminate le visite rientro in hotel e pranzo. Nel pomeriggio trasferimento nella vicina BIENNO, inserita fra “I Borghi più Belli d’Italia”. Visita del centro alla scoperta delle testimonianze risalenti al Medioevo. Rimangono quattro delle sette torri, ancora ben conservate, alcune case-torri, la chiesa di Santa Maria. Proseguimento della visita al Fucina Museo all’interno del quale si potrà ammirare una fucina medioevale completamente funzionante e dei reperti minerari ritrovati durante gli scavi nella miniera di ferro di Campolungo. Si assisterà ad una dimostrazione di forgiatura nel modo tradizionale. I Maestri Forgiatori incanteranno producendo oggetti di vario genere. Proseguimento della visita di alcuni tratti del Vaso Rè, straordinaria opera di ingegneria idraulica medievale, fonte di energia per i vari opifici presenti nel paese e del Mulino. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno –  Visita di LOVERE, il più grosso centro del lago, con un bel quartiere medievale, della Basilica di Santa Maria in Valvendra, resa preziosa da grandi artisti lombardi, e del lungolago. Trasferimento e visita della vicina PISOGNE, posizionata in testa alla sponda bresciana. Nonostante alcuni sporadici ritrovamenti archeologici di epoche precedenti, il centro sembra assumere importanza nel Medioevo. Visiteremo inoltre la chiesa di Santa Maria della Neve, alla scoperta degli affreschi del grande artista Girolamo Romanino. Rientro in hotel e pranzo. Nel pomeriggio percorreremo la sponda ovest del lago, nel tratto che va da Riva di Solto a Sarnico regalandoci ancora una volta la possibilità di ammirare splendidi panorami. Lasciato il lago attraverseremo la famosa zona vinicola del FRANCIACORTA. Attraverso un suggestivo paesaggio, filari di viti, dolci colline, piccoli borghi, castelli, torri merlate, immerse nel verde di parchi secolari disegnano il territorio toccato dalla Strada del Vino Franciacorta. Visita dell’Abbazia di San Nicola a RODENGO: “Ben pochi edifici religiosi in alta Italia possono competere per monumentalità con l’abbazia olivetana di Rodengo”. Il complesso Monastico fu protagonista della rinascita della vita religiosa, ma anche della bonifica agraria della zona, fondato per opera dei Monaci Benedettini che lo istituirono come “francha curtis”, cioè “corte franca” esente da ogni autorità. Terminate le visite partenza per il rientro in sede.

€ 430.00     supplemento camera singola € 80.00

La quota include: bus – hotel 3/4* – pasti con bevande, visite ed escursioni come programma – navigazione sul Lago d’Iseo – accompagnatore.

La quota non include: eventuali ingressi e tasse di soggiorno

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

ALTRE PROPOSTE

PANORAMI DELLE ALPI RETICHE ED IL LAGO DI BRAIES 

MINICROCIERA ALLE ISOLE DEL GIGLIO E GIANNUTRI

LIVIGNO ED IL TRENINO ROSSO DEL BERNINA

FESTA DELLA MADONNA BIANCA: LUMINARIA DI PORTOVENERE 

© Sissi Viaggi - BW

Oplomachia S.r.l. - P.IVA 02266880505

Sede legale - Via C. Matteucci, 38 - 56124 PISA

Pisa - Via Benedetto Croce, 87/89 – 56125 PISA – Tel. 050/42002

Livorno - Agenzia You And Destination - Via Di Salviano, 14 - 57122 LIVORNO