I SEGRETI DI NARNI SOTTERRANEA E parco delle marmore

Domenica 05 Settembre

Partenza per l’UMBRIA. Arrivo a NARNI, cittadina di notevole rilievo turistico per l’importanza dei suoi monumenti ed il tipico aspetto medievale. Sorge su uno sperone roccioso in posizione dominante la profonda gola del fiume Nera. Visita guidata della Narni Sotterranea. Il percorso inizia dal complesso conventuale di S. Domenico con l’ingresso in una chiesa del XII secolo, scoperta solo nel 1979, da sei giovani speleologi, che conserva affreschi tra i più antichi della città. Attraverso un varco nella muratura si passa in un locale con una cisterna romana, probabilmente resto di una domus. In questa sala, grazie a degli effetti speciali, si potrà entrare in maniera virtuale nei cunicoli dell’acquedotto Romano della Formina. Subito dopo, percorrendo un lungo corridoio, si giunge in una grande sala, dove avevano il luogo gli interrogatori del Tribunale dell’Inquisizione. Quest’ambiente è chiamato la Stanza dei Tormenti. Una piccola cella adiacente, unica nel suo genere documenta con i graffiti dei prigionieri le sofferenze patite dagli inquisiti. La visita guidata prosegue nel bel centro storico della citta: le mura, il Duomo, Piazza dei Priori, la Loggia dei Priori, S. Francesco etc. Al termine trasferimento in ristorante per il pranzo. Nel pomeriggio proseguimento per il parco delle MARMORE. La Cascata delle Marmore, distribuita su tre salti spettacolari con un dislivello di 165 m, si trova in un’area naturalistica di rilevante interesse all’interno del Parco fluviale del Nera. Il suo aspetto attuale è frutto di secoli di interventi dell’uomo sull’ambiente naturale, a cominciare dall’epoca romana. La visita alla Cascata inizierà dal Belvedere Superiore, o Specola, costruita da papa Pio VI nel 1781, che si affaccia sul primo spettacolare salto del fiume Velino e da cui, al verificarsi di particolari condizioni atmosferiche, è possibile ammirare il suggestivo arcobaleno delle Marmore. Un sentiero storico, percorribile tranquillamente a piedi, ci permetterà di attraversare il parco. Lungo il suo percorso si incontrano delle grotte naturali scavate nel travertino, ed il tunnel che porta al Balcone degli Innamorati, sotto il primo salto della Cascata, alto circa 90 m. L’area escursionistica dispone di altri 4 sentieri di diversa difficoltà che si inerpicano nella vegetazione di lecci, ginepri, bossi, felci e capelvenere, con scalette e ponti in legno, ed offrono scorci panoramici mozzafiato sui canyon scavati nella roccia dal fiume. Il sentiero di Pennarossa, situato sul versante meridionale dell’omonimo monte, è il più turistico, consente infatti una visione completa dei 3 salti del Velino, con il costante e suggestivo fragore delle acque come sottofondo. Nelle vicinanze è inoltre visibile il Ponte del Toro, ponte romano di età Augustea. Tempo a disposizione per la visita del parco e delle cascate. Nel pomeriggio partenza per il rientro in sede con arrivo previsto in serata. 

€ 75,00

La quota include: bus – pranzo con bevande, visite da programma – accompagnatore.

La quota non include: ingressi.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

ALTRE PROPOSTE

FRIULI DA SCOPRIRE: LE LEGGENDE DEL CASTELLO DI MIRAMAR

IL “SALTO DEGLI SPOSI”, LA VALCAMONICA ED IL LAGO D’ISEO

RAVENNA OTTO VOLTE PATRIMONIO UNESCO

PROCIDA ED I CAMPI FLEGREI

© Sissi Viaggi - BW

Oplomachia S.r.l. - P.IVA 02266880505

Sede legale - Via C. Matteucci, 38 - 56124 PISA

Pisa - Via Benedetto Croce, 87/89 – 56125 PISA – Tel. 050/42002

Livorno - Agenzia You And Destination - Via Di Salviano, 14 - 57122 LIVORNO