DALLA VAL VENOSTA AL PARCO ADAMELLO-BRENTA

Merano, Glorenza, lago e passo Resia, passo Palade, lago Smeraldo, Fondo, val di Non,

val di Sole, Pinzolo, val di Genova, cascate Nardis

28/29 Agosto

1° Giorno – Partenza per l’ALTO ADIGE. Arrivo e visita di MERANO, circondata dalle montagne, si trova nel fondovalle all’inizio di quattro importanti valli: la val Venosta, la val Passiria, la val d’Adige e la val d’Ultimo; è la seconda città più grande della regione e rinomata fin dal XIX secolo come stazione termale, la città è nota per il suo elegante centro con i palazzi in stile liberty, le passeggiate fiancheggiate da una vegetazione mediterranea ed il paesaggio alpino circostante. I Portici, i castelli e le antiche porte di accesso raccontano di una Merano che nel passato è stata centro nevralgico del Tirolo storico. Anche il moderno centro termale si ricollega al suo passato di apprezzata stazione climatica. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio escursione in val Venosta, ampia e lunga valle fiancheggiata da imponenti gruppi montuosi come l’Ortles Cevedale e Alpi Venoste. Arrivo e visita di GLORENZA, una delle più piccole città d’Europa, circondata ancor oggi dalle mura cittadine con il cammino di ronda. Al termine proseguimento per il PASSO RESIA, con il suo particolare lago alpino artificiale che è il lago più grande dell’Alto Adige. All’arrivo passeggiata lungo lago dove sarà possibile vedere la cima del vecchio campanile di Curon che emerge dalle acque. Al termine proseguimento per l’hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno – Percorreremo il passo PALADE, che collega Merano alla val di Non e separa la Catena delle Maddalene dal resto delle Alpi. Arrivo al lago SMERALDO, si trova in Alta val di Non, ed ha una superficie di 10 mila metri quadrati ed è un bacino artificiale che, inserito nell’ambiente alpino della zona, ne aumenta il fascino e la bellezza. Tempo a disposizione per una passeggiata intorno a questa piccola e bellissima chicca, un posto favoloso in tutte le stagioni. Per chi lo desidera ci sarà la possibilità di percorrere la stretta valle dei Molini, nota anche come passeggiata del Burrone, è l’angusta forra che collega il lago al centro del paese di FONDO: è uno spettacolare orrido inciso dal Rio Sass con concrezioni, marmitte dei giganti e fossili. Il sentiero è ricavato nella roccia e attrezzato con comode passerelle. Lungo il tracciato si può ammirare un antico lavatoio, il ponte romano, la ricostruzione di un vecchio mulino. Visita di FONDO, bel paese posizionato in una zona panoramica della val di Non, sulla piazza centrale c’è un particolare orologio ad acqua. Al termine proseguimento attraversando tutta la val di Non e costeggiando il lago di S. Giustina, circondato da meleti; percorreremo la val di Sole ed oltrepassando il passo Campo Carlo Magno, e costeggiando la cittadina di MADONNA di CAMPIGLIO, giungeremo a PINZOLO, posizionata nell’alta val Rendena, è il maggiore centro della valle ed è situato su una piana prativa fra il Gruppo dell’Adamello a ovest e il Gruppo del Brenta a est. La chiesa di San Vigilio conserva dipinta una famosa cinquecentesca danza macabra. Tempo a disposizione per una passeggiata nel bel centro città e per il pranzo libero. Nel pomeriggio ci addentreremo nella splendida VAL DI GENOVA, laterale della val Rendena, è uno dei simboli del Parco Adamello-Brenta, ricchissima d’acque, ghiacciai, cascate e foreste incantevoli. Si sviluppa per circa 17 chilometri fino al rifugio Bedole (1650 m.), a monte del quale è posta una delle sorgenti del fiume Sarca. L’immissario del lago di Garda scorre nel fondovalle con una sequenza di spettacolari rapide dette localmente “scale”, intercalate da incantevoli pianori occupati da malghe e baite. Il fiume nasce infatti dai due ghiacciai soprastanti la valle, l’Adamello-Mandron, il più vasto d’Italia, e la Lobbia. Una breve passeggiata ci permetterà di arrivare fino alle Cascate Nardis: “una fresca nube in estate, fantastiche colonne di cristallo in inverno”, sono probabilmente tra le più spettacolari del Trentino, con un dislivello superiore ai 100 metri. Terminate le visite partenza per il rientro in sede con arrivo previsto in serata.

€ 185,00   supplemento camera singola: € 27,00

La quota include: bus – hotel di 3/4* – pasti bevande incluse, visite ed escursioni come programma – accompagnatore.

La quota non include: eventuali ingressi e tasse di soggiorno

 

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

ALTRE PROPOSTE

RAVENNA OTTO VOLTE PATRIMONIO UNESCO

LE ISOLE TREMITI ED IL PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO

UN GIORNO AL FRESCO: IL PRATOMAGNO ricco menù tipico

IL PARADISO DI PIANOSA

© Sissi Viaggi - BW

Oplomachia S.r.l. - P.IVA 02266880505

Sede legale - Via C. Matteucci, 38 - 56124 PISA

Pisa - Via Benedetto Croce, 87/89 – 56125 PISA – Tel. 050/42002

Livorno - Agenzia You And Destination - Via Di Salviano, 14 - 57122 LIVORNO